A chi si rivolge LIFT?

I giovani che partecipano ad un progetto locale LIFT beneficiano, attraverso i posti di lavoro settimanali, di un’esperienza professionale di lunga durata. Gradualmente possono familiarizzarsi con il mondo del lavoro e le sue regole, sviluppando competenze sociali e professionali che faranno valere nella loro ricerca di un posto di apprendistato.

La scoperta di ambiti e settori professionali diversi permetterà ai giovani di affinare la scelta della loro futura formazione professionale. Infine, gli attestati e le raccomandazioni ottenute presso i datori di lavoro che li hanno accolti, così come le referenze che potranno inserire nel loro curriculum, sono elementi che faciliteranno la loro ricerca del posto di apprendistato.

LIFT permette alle scuole, in particolare agli insegnanti, di offrire un’opportunità concreta ed efficace ad un determinato target di giovani, per diminuire il rischio che incontrino difficoltà nella transizione verso il mondo professionale. I docenti possono così accompagnare gradualmente e positivamente questi giovani verso il loro futuro inserimento professionale.

Le scuole partner ricevono il materiale pedagogico, didattico e di monitoraggio realizzato dal centro di competenze a Berna, al fine di ottimizzare l’accompagnamento di questi giovani all’interno del progetto LIFT.

LIFT può rappresentare un’opportunità per le aziende. Le imprese che accolgono gli allievi LIFT mettono a disposizione il loro know-how e il loro tempo per i giovani. Questo permette loro di iniziare una collaborazione con la generazione futura, di imparare a conoscere gli eventuali futuri apprendisti e di ancorare i loro valori ad una responsabilità sociale ed etica.

Le imprese che accolgono i giovani nell’ambito del progetto LIFT possono essere di qualsiasi dimensione e attive in tutti i settori. Inoltre, non è necessario che siano aziende formatrici.